chiaramu

site/situation-specific art

le nozze di MIA

Installations
Works

Installazione Site-Specific, progetto a cura di Micol di Veroli per Vetrinale – Festival di Arte Contemporanea nei negozi di Roma, Italia

La mia personalissima interpretazione del concetto di matrimonio

Il festival ha offerto la possibilita’ agli artisti di intervenire in negozi scelti, utilizzando oggetti e spazi degli stessi per creare un lavoro che rispondesse, almeno in forma tematica, all’identita’ del luogo. Ho scelto un negozio di design ed arredamento, MIA, in Via di Ripetta 224, specializzato in oggetti artigianali di piccola produzione e modernariato. Sono intervenuta nella stanza dedicata alla lista nozze, dove futuri sposi spendono lunghi pomeriggi scegliendo cosa ricevere in dono.

Ho svuotato la stanza, ho sospeso al centro della stessa un tavolo di metallo, rovesciato, nell’atto della caduta. Ho riempito il pavimento di bicchieri e cristalleria del negozio, creando dei passaggi per poterlo attraversare con cautela. Ho permesso l’attraversamento dell’installazione ad un visitatore alla volta, previo firma della liberatoria posta all’entrata. La liberatoria (che iniziava con il seguente incipit: “come in ogni matrimonio chi rompe paga ed i cocci sono suoi…”) chiedeva al visitatore di accettare di compensare il negozio del valore dell’oggetto rotto, qualora si fosse verificato qualche inciampo durante il percorso. Ho restituito la liberatoria firmata al visitatore una volta uscito dalla stanza,   spezzando con un gesto semplice ed indolore ogni ulteriore legame tra noi…

123456789101112131415161718192021

Credits:

Marianna, Emilia, Maria Rosaria, Silvia, Fabrizio Pizzuto, Carlo Pecoraro