chiaramu

site/situation-specific art

in-sight series

Photography
Works

Progetto Fotografico, Cambridge ArtSpace, Cambridge

10 immagini e testi ottenuti in un solo momento creativo, come archivio personale di luoghi in cui ho lavorato e luoghi in cui ho desiderato farlo senza riuscirvi ancora.  Ho invitato i visitatori ad esperire la mia visione di questi luoghi sedendo di fronte ad ogni immagine e spendendo tempo con ognuna di loro.

——-

Gibellina, Sicily 2004

gibellina

“Dopo che il villaggio e’ collassato su se stesso, il cemento e’ stato usato per imporre la sua presenza silente ed eterna nella valle. Ho camminato senza fine tra i tagli e le linee, sentendo il sole bruciare la terra e i miei piedi. Camminando tra le cose morte mentre le piante e gli alberi sbattono, rompendo le forme e lo spazio contro la geometria e la dimenticanza.”

——–

Thames, London 2007  (Tamigi, Londra 2007)

thames

“Ho pensato che bello sarebbe stato, per una volta, smettere di combattere la corrente e farsi prendere invece, galleggiando senza sforzo ne’ giudizio. Ma adesso, per favore, semplicemente lasciami andare”

———

Campidoglio, Roma 2006

rome

“Mi sono svegliata nel cuore della notte con questa immagine che sbatteva nella testa, stavo rotolando giu’ dalle scale del Campidoglio, lentamente sentendo ogni centimetro di pietra e storia con il mio corpo. Lasciandomi andare, occhi chiusi, mani aperte”

———

Forte Stella, Toscana 2004

stella

“I visitatori erano invitati a cercarmi, nascosta ogni giorno in angoli diversi, buchi, fessure, giocando con l’idea del fantasma che questo luogo non ha mai avuto, nessuna battaglia combattuta, nessuna persona uccisa, il calore della pietra, il cielo tutto intorno a me”

———-

sedie1

sedie2

mostra4

credits:

Amy Botfield, Marco Chiandetti,  Valerio Berdini, Giovanna Cirianni,  Francesca Bregoli